La Storia della Spagna

Storia della Spagna

L'antica Iberia per i Greci e l'antica Hispania per i Romani, la Spagna ha vissuto vicende memorabili delle quali sono rimaste eccezionali testimonianze. Il nome Iberia era legato all'attuale fiume Ebro, un tempo noto come Ibero, mentre Hispania ha un'origine più complessa e curiosa: i Fenici, approdati sulla costa iberica, vi trovarono numerosi conigli selvatici da loro detti "saphan" tali per cui la terra venne battezzata come Isaphania (costa dei conigli). Da qui Hispania poi tramutato in Spagna in italiano e in España in lingua spagnola.

La Spagna è abitata già dall'Età della Pietra: ospitò gli Iberi, i Celti, i Fenici, i Greci, i Cartaginesi e i Romani divenendo provincia romana nel 206 a.C. subendo dunque la dominazione romana; l'impero romano d'Occidente andò disgregandosi a causa delle invasioni barbariche: i Vandali conquistarono il territorio lasciando il proprio nome all'Andalusia.

Arrivò poi il momento dei Visigoti e della dominazione musulmana contro la quale si batterono i Cristiani in continue lotte volte alla riconquista della Spagna; rifulgono le gesta dei più energici sovrani cristiani come Alfonso VI che riuscì a riconquistare Toledo facendone la sua capitale.

Tra il tredicesimo e il quattordicesimo secolo la Spagna era frazionata in tre monarchie, una di Navarra, l'altra di Castiglia e l'altra ancora di Aragona. Questi ultimi due furono praticamente uniti in un unico Stato al matrimonio di Isabella di Castiglia con Ferdinando II d'Aragona nel 1479.

I sovrani cattolici giunsero a Granada in opposizione ai musulmani alla cui dominazione si pose fine nel 1492, stesso anno in cui Cristoforo Colombo scoprì l'America. Tra il 1516 e il 1556 Carlo V (della casa d'Asburgo) dà inizio a uno dei periodi più splendidi per la Spagna: creò infatti un regno vastissimo il cui degno successore fu Filippo II il quale trasferì la capitale da Toledo a Madrid.

Gli anni del declino coincisero con i regni di Filippo III, Filippo IV e Carlo II che successe al padre a soli quattro anni; alla morte di quest'ultimo si estinse la casa d'Austria (1700). E' la volta di Filippo V di Borbone e della Spagna borbonica presto minata dai Francesi: la sconfitta di Trafalgar del 1805 e i contrasti fra Carlo IV e il figlio comportano il dominio di Giuseppe Bonaparte sulla Spagna. I Borboni tornarono in Spagna nel 1814.

Nel 1873 si formò la Prima Repubblica Spagnola che durò meno di un anno salendo al trono a Gennaio 1875 Alfonso XII: iniziò un periodo assai difficile per la Spagna aggravato dalle frequenti insurrezioni delle ultime colonie americane.

Nel 1931 venne proclamata la Seconda Repubblica Spagnola che durò fino al 1936 anno della Guerra Civile al termine della quale Franco divenne capo dello Stato. Durante la Seconda Guerra Mondiale la Spagna fu neutrale e nel 1955 entrò a far parte delle Nazioni Unite.

  • laspagna.it - LA SPAGNA .IT - Il portale dedicato alla tradizione spagnola: il Toro, la Corrida e l'Encierro, due eventi folcloristici che hanno l'animale come come protagonista e sono assai discussi per la loro violenza.
  • spagnaonline.net - SPAGNA ONLINE .NET - Il portale dedicato alla Spagna, notizie politiche ed amministrative sul paese dell'Europa sud occidentale, ulteriori approfondimenti sulla famiglia reale e la bandiera spagnola.
Siti Dove Compro Passatempi Food Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio